Lantech//Longwave

Un Natale all’insegna della solidarietà: Lantech//Longwave sostiene il Gruppo Polis nella lotta contro la violenza

Il System Integrator supporta Casa Viola, la struttura di accoglienza per il sostegno alle donne vittime di violenza e i loro bambini

Lantech//Longwave, il nuovo System Integrator nato dall’accordo di fusione tra Longwave Srl e Lantech Solutions Spa, due tra i maggiori player a livello nazionale in ambito ICT, supporta le iniziative indette da Gruppo Polis, Gruppo di Cooperative sociali per i servizi alla persona e per l’insediamento lavorativo, focalizzando la propria attenzione alla struttura Casa Viola e ai relativi servizi dedicati alle donne vittime di violenza e ai loro bambini.

 

Sono oltre 6 milioni 788 mila le donne che ogni anno subiscono una forma di violenza. Si tratta di numeri allarmanti, un fenomeno sul quale è necessario non spegnere mai i riflettori.  

Secondo i rapporti ISTAT, la violenza contro le donne è un fenomeno di difficile misurazione, in quanto si sviluppa soprattutto in ambienti familiari, proprio quelli in cui una donna dovrebbe sentirsi più sicura. Solo nel 2017 la media è di una vittima ogni tre giorni; negli ultimi dieci anni in Italia sono state uccise 1.740 donne, di cui ben 1.251 (il 71,9%) in famiglia. Numeri da brivido, che hanno spinto il Gruppo Polis a dare vita al progetto “Casa Viola”: una struttura di accoglienza a indirizzo segreto, che offre alle donne vittime di violenza e ai loro bambini, un alloggio protetto ed un percorso di accompagnamento all’inserimento lavorativo e abitativo. Avviata nel 2008, deve il suo nome a Franca Viola, la prima donna in Italia che nel 1967 rifiutò il matrimonio riparatore.

Il servizio “Casa Viola” è realizzato da un team di professionisti che accompagna le donne in percorsi della durata di circa 8-10 mesi finalizzati a: stabilire e intensificare una relazione di fiducia; rendere le donne sempre più autonome attraverso delle azioni realizzate su misura; implementare un percorso di inserimento lavorativo e abitativo individualizzato.

“Siamo consapevoli che contro la violenza le parole da sole non bastano – sostiene Lello Lelli, Amministratore Unico di Longwave –.  Il nostro sostegno a Casa Viola del Gruppo Polis rappresenta un impegno reale verso chi si prodiga concretamente a favore delle vittime, aiutandole a ritrovare la serenità”.

Quello di Lantech//Longwave vuole essere un aiuto concreto, che si traduce nella partecipazione ad eventi di beneficienza, come la Cena di Gala di raccolta fondi, tenutasi lo scorso 24 novembre presso il Caffè Pedrocchi di Padova e l’evento sportivo “Running hearts”, attraverso la squadra di pallanuoto femminile Serie A1 Lantech Plebiscito Padova.

“Per Lantech//Longwave è un dovere etico e morale contribuire a questo genere di progetti” – afferma Nicola Barbiero Direttore Commerciale e Marketing di Lantech Solutions – “Questo è il motivo che ci ha spinto a devolvere una somma a sostegno della struttura e assicurare, nel nostro piccolo, un aiuto a chi ha bisogno di ricostruirsi una vita dignitosa e serena”.

Proprio grazie alla raccolta fondi,  negli ultimi anni Gruppo Polis ha raggiunto obiettivi importanti offrendo a molte donne accoglienza e tutto il supporto necessario. 

Tags: Lantech//Longwave GruppoPolis Casa Viola